Pescaraferr


:. Home

:. Chi siamo

:. Gr. 740 351

:. ACAF

:. Mostre

:. Francobolli

:. Virtuale

:. Modelli

:. Diorami

:. Plastici

:. Autocostruzione

:. Disegni

:. Foto

:. Links


Un Plastico di ambientazione Abruzzese
Stefano e' un recente WebSocio.

Come primo contributo a
Pescaraferr ci ha inviato queste note e alcune foto del suo Plastico.AL

Sono appassionato di treni da una vita e gli spunti per i miei plastici sono sempre state le ferrovie abruzzesi.

Dopo decenni di attesa e progetti vari sono riuscito a realizzare un plastico modulare nella mia cantina; questo plastico Ŕ del tipo PUNTO A PUNTO ed occupa tre lati delle pareti della cantina. Il suo sviluppo totale Ŕ di circa 12 m ed Ŕ composto da due stazioni di testa, una stazione d' incrocio e una fermata.

Per i nomi delle stazioni ho scelto delle localitŔ abruzzesi che nella realtÓ non sono servite dalla ferrovia:
NAVELLI-CAPESTRANO, PACENTRO, LAMA DEI PELIGNI e FARA S. MARTINO.

Gli scambi sono a comando manuale, in quanto sono in numero esiguo, mentre il plastico Ŕ alimentato da due trasformatori posti sotto le staz. di Navelli e di Pacentro. Il plastico Ŕ anche dotato di illuminazione notturna mentre i rotabili che vi circolano sono, in buona parte, quelli che hanno circolato sulle linee abruzzesi non elettrificate.


 

 

 

 
   
 
Arrivederci